Lightroom

Lightroom è un ottimo programma per seguire un flusso di lavoro digitale, in modo semplice, veloce ed efficace.

Negli articoli che seguiranno cercherò di spiegare le funzioni principali e fondamentali che fanno la forza di questo programma. Vale la pena perdere un po’ di tempo per essere capaci di utilizzarlo e possedere uno strumento davvero efficace.

Lightroom


Prima di iniziare riassumo i vantaggi per me più significativi.

1. E’ un programma che permette di utilizzare un unico ambiente per l’ archiviazione, la catalogazione, l’elaborazione, la stampa, la creazione di gallerie web, le presentazioni delle fotografie.
2. In fase di importazione delle immagini permette di catalogare, rinominare, etichettare, assegnare parole chiave, aggiungere dati IPTC e molto altro.
3. Si utilizza un’unica interfaccia e gli stessi strumenti applicabili allo stesso modo per qualsiasi tipo di file immagine (raw, tiff, jpeg)
4. Lavora esclusivamente sui metadati, lasciando inalterati i files originali; permette di generare infinite copie virtuali con diverse versioni della stessa immagine senza duplicare fisicamente il file, con notevole risparmio di spazio sul disco fisso.
5. Consente di lavorare esclusivamente sul raw, dall’importazione nel database, fino alla stampa, senza la necessità di doverlo convertire.
6. Permette di uscire momentaneamente per elaborazioni più complesse (ad esempio in Photoshop) e di rientrare per completare il flusso di lavoro, senza abbandonare l’ambiente.

Insomma, LR concentra l’attenzione del fotografo su quello che è lo scopo principale: la fotografia.

Di seguito il dettaglio degli articoli sull'argomento.

Comments powered by CComment

nstf logo 2